Donate Ora

Potete aiutare così

«Karaoke per il cancro»

Dopo 21 lunghi mesi e innumerevoli offerte online, i sopravvissuti hanno finalmente avuto l'opportunità di partecipare di nuovo a un incontro in presenza. L'ufficio di Cancro Infantile in Svizzera il 14 novembre 2021 aveva diramato l’invito ad uno spettacolo molto speciale alla Bühne Aarau, seguito da un aperitivo.

Con «Karaoke per il cancro» tuttavia, al pubblico non è stato offerto uno spettacolo leggero. Le attrici dilettanti, sotto la supervisione artistica della coach Emily Magorrian, lei stessa sopravvissuta, e di Jonas Egloff, hanno offerto al pubblico una visione profonda delle loro esperienze di vita molto personali, con e dopo il cancro.

Anche se la prima era già stata messa in scena un anno fa e il tour svizzero ha dovuto essere rimandato diverse volte a causa della pandemia: la lunga attesa è valsa la pena. «Karaoke per il cancro» è una commedia molto speciale: è forte, stridente, vera e, allo stesso tempo, molto personale, scioccante e sicuramente profondamente toccante. Durante l’aperitivo post evento, sopravvissuti e genitori hanno avuto un vivace scambio di impressioni. Tutti erano d'accordo su una cosa: l'argomento trattato  e i diversi modi in cui le 11 protagoniste di carattere hanno imparato ad affrontare la malattia e le sue conseguenze hanno colpito tutti profondamente ed hanno fatto sì che non mancassero mai argomentazioni su cui riflettere. Lo spettacolo ha lasciato una traccia indelebile anche su Zuzana Tomášiková, responsabile della nostra unità specializzata. Come sopravvissuta, è riuscita a comprendere molte cose da sola e a riflettere su come fosse stato per lei quel momento. Lo spettacolo, che aveva già ricevuto il riconoscimento della Lega argoviese contro il cancro dopo la prima del dicembre 2020, dovrebbe presto calcare le scene di Baden a primavera, dopo la ripresa delle «rappresentazioni a domicilio» ad Aarau. 

 

Credito fotografico: Chris Iseli Photography