Donate Ora

Potete aiutare così

Lo studio SPOG vince il premio Pfizer per la ricerca

Il Pfizer Research Prize 2021 per la pediatria clinica va a Christa König e Cécile Adam per i risultati dello studio SPOG 2015 FN Definition.

L'infezione nella neutropenia febbrile (NF) è il più comune effetto collaterale potenzialmente fatale della chemioterapia oncologica. Nella NF, la febbre si verifica durante una carenza transitoria di globuli bianchi. Il trattamento standard consiste nell'ospedalizzazione di emergenza e nella somministrazione immediata di antibiotici. Lo studio clinico avviato da SPOG ha valutato la sicurezza di un cutoff febbrile alto di 39,0° C (temperatura misurata all'orecchio) rispetto a un cutoff più basso di 38,5° C per la diagnosi di febbre nella neutropenia. Lo studio è stato condotto tra il 2016 e il 2018 in sei centri di oncologia pediatrica di SPOG in Svizzera su un totale di 269 bambini e adolescenti sottoposti a chemioterapia. Nell’ambito di questa iniziativa sono stati studiati 360 episodi NF.

La signora König e la signora Adam, insieme a tutto il team dello studio, hanno dimostrato che il limite di febbre più alto è altrettanto affidabile per diagnosticare la NF. Passando alla temperatura più alta, le cliniche curanti potranno in futuro ridurre la sovra terapia con antibiotici. "Spero che avere vinto questo premio serva anche come incentivo per continuare a sostenere la ricerca clinica per i bambini e gli adolescenti affetti dal cancro e poter continuare a migliorare il loro trattamento" ha affermato Christa König.

Lo SPOG si congratula con Christa König, MD, e Cécile Adam, MD, per il loro importante contributo e per aver vinto il più prestigioso premio di ricerca in medicina per giovani ricercatori in Svizzera! I risultati completi dello studio sono pubblicati nella rivista "The Lancet Child & Adolescent Health".

Dr. med. Cécile Adam

Dr. med. Christa König