Donate Ora

Potete aiutare così

Verso un migliore rimborso delle terapie

La maggior parte dei farmaci usati per trattare bambini e adolescenti con il cancro sono infatti approvati solo per gli adulti. Di conseguenza, le compagnie di assicurazione non sono obbligate a coprire i costi. Le famiglie colpite e gli oncologi pediatrici si rammaricano che il numero di casi in cui la copertura dei costi è difficile o viene addirittura rifiutata è in aumento. Nel 2019, in risposta a un postulato della Commissione della sicurezza sociale e della salute del Consiglio nazionale avviato da Cancro Infantile in Svizzera, il Consiglio federale ha promesso di rivalutare la situazione relativa alla copertura dei costi dei farmaci per i bambini malati di cancro, al fine di evitare in futuro casi di disparità di trattamento.

Su iniziativa di Cancro Infantile in Svizzera, il Dipartimento federale dell'interno incaricato del dossier è stato nuovamente interrogato sulla sua promessa e ha finalmente confermato che il rapporto sarà disponibile nel 2022.

 

Alla panoramica news