Donate Ora

Potete aiutare così

SPOG ha una nuova presidentessa

Il Gruppo Svizzero di Oncologia Pediatrica (SPOG) ha una nuova presidentessa in Katrin Scheinemann dal 1° gennaio 2020. Katrin Scheinemann, MD, dirige il dipartimento di oncologia-ematologia pediatrica all'ospedale cantonale di Aarau e lavora come medico nel campo della neuro-oncologia presso l'ospedale pediatrico universitario di Basilea, oltre ad essere professore associato alla McMaster University di Hamilton, Canada.

Il precedente presidente dello SPOG, il Prof. Roland Ammann, MD, si è dimesso dalla carica alla fine del 2019. Katrin Scheinemann, che gli succede in questa carica, è stata da subito pronta e desiderosa di rilevare il nuovo mandato: "Con SPOG, vorrei continuare a sostenere la ricerca clinica internazionale contro il cancro pediatrico e adolescenziale, aiutando anche i nostri pazienti in Svizzera." Nell'ambito della ricerca oncologica incentrata sul paziente, SPOG è impegnata verso un trattamento sempre più personalizzato di bambini e adolescenti, nella speranza che possa offrire loro chance di guarigione sempre migliori, riducendo al tempo stesso anche gli indesiderati effetti tardivi. Le più grandi sfide che devono affrontare gli studi clinici internazionali sono legate ai sempre maggiori requisiti normativi e ai costi ad essi associati. "Questo è un problema di carattere internazionale" dice Katrin Scheinemann,"che ci pone di fronte a grandi sfide, poiché porta a un enorme ritardo nell'implementazione degli ultimi risultati della ricerca nella pratica clinica."

Consiglio direttivo SPOG a partire dal 1° gennaio 2020:

Presidentessa: Dr. med. Katrin Scheinemann, Aarau/Basilea

Vicepresidente: Nicolas Gerber, MD, Zurigo

Membri del consiglio:

Prof. Dr. med. Marc Ansari, Ginevra

Prof. Dr. med. Maja Beck Popovic, Losanna

Dr. med. Heinz Hengartner, San Gallo