Donate Ora

Potete aiutare così

Le migliori opzioni terapeutiche per i bambini e gli adolescenti con il cancro

Rispetto al numero di pazienti oncologici adulti, il numero esiguo di pazienti pediatrici e adolescenti con il cancro rende economicamente poco appetibile per l'industria farmaceutica sviluppare e commercializzare farmaci specifici per questo gruppo di pazienti. È il motivo per cui la maggior parte dei farmaci usati per trattare bambini e adolescenti con il cancro è in realtà approvata solo per l’assunzione da parte degli adulti. Inoltre, poiché le applicazioni nel cosiddetto uso off-label non rientrano nelle indicazioni ufficiali, le compagnie di assicurazione sanitaria non sono sempre obbligate a coprirne i costi. Di conseguenza, oncologi pediatrici e genitori segnalano con sempre maggior frequenza casi in cui i costi per questi farmaci vitali non vengono rimborsati. La situazione di incertezza impone ai genitori l’onere di dovere sopportare un doppio peso. Da un lato, poiché non possono sempre finanziare i costi del trattamento da soli, e dall'altro, poiché non hanno la certezza che il loro bambino abbia accesso alle migliori opzioni terapeutiche.  

A livello federale, Cancro Infantile in Svizzera è impegnata attivamente per la realizzazione di misure concrete volte a migliorare la copertura dei costi dei farmaci per i bambini malati di cancro. Con l'aiuto della Commissione della Sicurezza Sociale e della Sanità del Consiglio Nazionale siamo riusciti a convincere il Consiglio Federale a valutare specificatamente la situazione dell’oncologia pediatrica e a richiedere che venga elaborata una relazione in merito.

Il Dipartimento federale dell'interno, che è stato incaricato dal Consiglio federale di effettuare la valutazione e redigere la relazione, ha confermato che i risultati saranno disponibili nella prima metà del 2022. Per valutare meglio la situazione nel campo dell'oncologia pediatrica, da settembre del 2021 un ufficio esterno è stato incaricato di condurre interviste con gli oncologi pediatrici di tutta la Svizzera. Cancro Infantile in Svizzera ha potuto contribuire alla definizione delle tematiche principali e alla selezione degli esperti. La maggior parte delle interviste è già stata realizzata.

Auspichiamo che la relazione contribuisca a mettere in evidenza la difficile situazione dell'oncologia pediatrica e a trovare soluzioni per migliorare durevolmente la condizione delle persone affette.