Migliori terapie e possibilità di guarigione - News - Attualità - Kinderkrebsschweiz
Donate Ora

Potete aiutare così

Migliori terapie e possibilità di guarigione

Oggi quattro bambini e adolescenti su cinque affetti dal cancro possono essere curati con successo e guarire dalla malattia. Nonostante le possibilità di sopravvivenza siano migliorate grazie ai progressi della medicina, ancora oggi un bambino malato su cinque muore di cancro e molti sopravvissuti soffrono degli effetti tardivi della malattia e della terapia. I pazienti pediatrici e adolescenti sono affetti da forme tumorali diverse rispetto agli adulti ed è pertanto necessario che la ricerca sia mirata ai loro bisogni specifici. Cancro Infantile in Svizzera promuove la ricerca affinché sia possibile migliorare ulteriormente terapie specifiche per l’infanzia e ridurre al minimo gli effetti tardivi di queste patologie.  

Oltre a sostenere finanziariamente le organizzazioni associate, che svolgono attività di ricerca nel campo del cancro infantile, Cancro Infantile in Svizzera nel 2021 ha cofinanziato i seguenti progetti di ricerca clinica ed epidemiologica:
 

Studio di ottimizzazione della terapia per il trattamento della leucemia mieloide acuta
La leucemia mieloide acuta (AML) è un cancro del sangue raro nei bambini e negli adolescenti. Se non trattata, l'AML degenera in gravi malattie e disturbi d'organo con esito fatale. Obiettivo dello studio MyeChild 01 è migliorare il trattamento e le possibilità di guarigione dei pazienti affetti da AML. Maggiori informazioni qui.
 

Studio: la salute dopo il cancro infantile - Lo studio svizzero sui sopravvissuti al cancro infantile (SCCSS)
Lo studio di coorte SCCSS è l’unico studio che a livello nazionale e internazionale indaga sistematicamente gli effetti tardivi dopo il cancro infantile e i fattori di rischio correlati. Le conoscenze acquisite contribuiscono a migliorare il trattamento, il follow-up e la qualità della vita dei pazienti attuali e futuri. Maggiori informazioni qui.
 

Studio di ottimizzazione della terapia per il trattamento dei linfomi non-Hodgkin 
Il quarto tumore infantile più comune è il linfoma non Hodgkin (NHL), quasi sempre maligno nella fascia di età pediatrica. L'obiettivo dello studio LBL 2018 consiste del migliorare il livello di successo delle cure e prevenire le recidive. Maggiori informazioni qui.